Quanto costa lo sbiancamento anale?

QUANTO-COSTA-SBIANCAMENTO-ANALE

Capire quanto costa lo sbiancamento anale  non è facile, perché molto dipende dal tipo di schiarimento che intendi utilizzare. Esistono infatti diversi metodi che puoi usare, e molti luoghi o servizi che puoi frequentare a tal scopo.

Di contro, ognuno di questi metodi presuppone dei prezzi per lo sbiancamento anale alle volte molto distanti. In certi casi si tratta di soluzioni economiche ed efficaci, in altri di metodi molto costosi e pesanti da tollerare per il portafoglio. Di riflesso, oggi intraprenderemo un viaggio nel mondo dello schiarimento anale, e lo faremo studiandolo dal punto di vista dei costi.

Quali sono i costi?

Meglio andare subito al sodo, per poi fornirti un approfondimento su ognuno dei metodi possibili per ottenere una zona rettale sbiancata. Quindi, quali sono i costi per lo sbiancamento dell’ano?

Se scegli di recarti presso un salone di bellezza, potresti arrivare a spendere una cifra dai 100 euro ai 500 euro. Tutto dipende dalla fama di quel salone, e dalla professionalità di chi ci lavora.

Si tratta, comunque, di tanti soldi in cambio di un risultato che – come vedremo fra poco – non è affatto detto che sia sicuro per la tua salute. La seconda opzione che hai a tua disposizione è il trattamento presso le cliniche.

Di solito i metodi utilizzati a livello chirurgico sono lo sbiancamento tramite microdermo-abrasione o laser. In questo caso, i costi possono superare tranquillamente i 1.000 euro, fino ad arrivare oltre i 1.500 euro. Poi c’è la soluzione domestica fornita dalle creme, che hanno un costo molto limitato (intorno ai 30-40 euro).

Una premessa prima di iniziare

Ora che conosci i costi legati a queste situazioni, è bene procedere con una premessa che ti farà da guida lungo il corso dell’intero articolo. In sintesi, il consiglio è di optare per le creme come Star White, perché sono naturali e non causano alcun tipo di rischio per la pelle della zona rettale.

E poi sono anche economiche, quindi hanno dei notevoli vantaggi pure a livello di budget. La soluzione mediana è il trattamento presso i saloni di bellezza: spendi comunque molti soldi, anche se non quanto i trattamenti presso le cliniche, però sono più i rischi dei vantaggi. Infine, le già citate cliniche, molto care.

Cliniche e sbiancamento al laser

I trattamenti presso le cliniche, come detto, possono superare la soglia dei 1.500 euro. Visto il prezzo elevatissimo, si potrebbe pensare alla migliore soluzione in assoluto, da un punto di vista di risultati.

Per questo motivo, è bene fare un approfondimento sui trattamenti al laser utilizzati in queste occasioni. Si tratta di una procedura cosmetica che avviene attraverso l’uso di questi raggi. Il laser viene usato per rimuovere lo strato di melanina scura che si trova in corrispondenza dell’ano.

Di conseguenza, la pelle diventa più chiara e assume un tono simile al colore della carnagione naturale dell’individuo.

Il costo così alto è dovuto ai macchinari che vengono impiegati, ma anche alla necessità di ripetere il trattamento laser più volte. Di contro, si tratta di una procedura piuttosto invasiva e non priva di rischi. La zona può rimanere dolente per diverse settimane, e possono emergere effetti collaterali come il disagio fisico e il bruciore dell’ano.

Trattandosi comunque di un intervento chirurgico, c’è anche il rischio che durante il decorso possano sorgere delle infezioni. È comunque il caso di dire che le cliniche rinomate sono abbastanza affidabili e riducono al minimo sindacale questi pericoli. Però costano tantissimo, quindi non sono accessibili a tutti.

E presso i saloni di bellezza?

Si tratta di un’opzione apparentemente conveniente. Forse la più conveniente di tutte, sempre se si rimane ad un livello superficiale del tema. I motivi che potrebbero attrarti verso i trattamenti nei saloni sono principalmente due: da un lato un costo tutto sommato accessibile, dall’altro la consapevolezza di affidarti ad un personale (ci si augura) esperto.

La realtà dei fatti, purtroppo, è diversa. Intanto perché i saloni di bellezza affidabili hanno dei prezzi ben al di sopra delle medie (dai 500 a salire). Se scegli di andare al risparmio, risolvi la questione della spesa economica ma vai incontro ad alcuni rischi molto importanti in termini di salute fisica.

Questo perché un ambiente sporco o malcurato potrebbe provocare brutte infezioni al colon e all’intestino. Il tutto per via della penetrazione dei batteri attraverso l’ano, durante questo trattamento.

Detto questo, è il caso di capire perché i saloni di bellezza professionali risultano così cari. Intanto perché vengono messi a disposizione dei professionisti del settore, i quali spesso si occupano dello sbiancamento anale anche delle star.

Il costo dei prodotti usati non è molto caro, perché di fatto vengono usate le creme che, volendo, potresti comprare anche tu. Dunque paghi il personale, e soprattutto quel personale disposto a lavorare in una zona del corpo che non tutti accettano. Di riflesso, paghi un corposo extra anche per quello.

Un altro fattore che rende sconveniente il trattamento presso i saloni di bellezza è il seguente: tu non sai quali prodotti verranno utilizzati, per poter schiarire la zona del tuo ano. Un conto è acquistarli personalmente, così da poter verificare la formulazione e gli ingredienti usati. Un altro conto è affidarsi ad un prodotto che, materialmente, non sai cosa contiene.

In questo articolo puoi approfondire i rischi dello sbiancamento anale con i prodotti chimici [anchor text link articolo corrispondente]. Questi sono ad esempio legati all’uso di elementi quali l’acido cogico e l’idrochinone. Purtroppo, presso i saloni di bellezza, potresti trovare anche questi prodotti. In sintesi, il costo che vai a sostenere non ti mette al riparo dai pericoli di salute.

Le creme e il trattamento sbiancante fai da te

Questa lunga premessa era necessaria, soprattutto per chiarirti i vari contro delle cliniche e dei saloni di bellezza, se rapportati al loro prezzo. Adesso è invece il caso di passare al metodo migliore di tutti, ovvero il trattamento per lo sbiancamento anale fai da te con le creme naturali.

Si tratta di una soluzione alternativa alla portata di tutti, soprattutto per il costo che – come ti abbiamo già detto – si orienta intorno ai 30 euro. Questo, infatti, è il prezzo dei flaconi delle creme sbiancanti naturali, che oggi puoi reperire ovunque. Fra le altre cose, non solo risparmi in termini di spesa economica, ma puoi ottenere degli ottimi risultati e senza alcun tipo di rischio.

Conclusioni

Oggi ti abbiamo spiegato i costi dello sbiancamento anale, suddivisi in base alle varie soluzioni che puoi reperire sul mercato. Abbiamo studiato le controindicazioni delle cliniche e dei saloni di bellezza, rapportandole ad un prezzo più o meno eccessivo.

E abbiamo concluso che le creme per lo sbiancamento dell’ano rappresentano la soluzione migliore per procedere verso questo obiettivo. Ci sarebbero altre informazioni da aggiungere, per spiegarti tutti gli altri motivi di ciò. Non si tratta solo di una questione di prezzo perché, come sai, ciò che conta più di tutto il resto è sempre la salute.

Sebbene siano presenti alcuni rischi di allergie ai prodotti naturali, queste creme sono nella normalità dei casi sicure e certificate. Proprio perché non ospitano prodotti chimici ma solo estratti vegetali e naturali. Inoltre sono facilissime da applicare a casa, e non producono pericoli quali le cicatrici, le infezioni e i dolori.